rimpatriate

26.

Se, come dicevamo ieri, si apre ufficialmente la stagione di “cosa regali a”, è altrettanto vero che dicembre è il mese per eccellenza dedicato alle rimpatriate.

Tutti vogliono fare cene per rivedere vecchi amici, vanno per la maggiore almeno nel mio caso, le cene di classe, dall’elementari alle superiori si alternano gruppi di whatsapp e messagger per proporre date e organizzare mangiate conviviali al suono di “ti ricordi quella volta che..”

Devo dire che non sono mai stata un’accanita sostenitrice del rimpianto, ma ho scoperto che queste occasioni sono estremamente piacevoli, spensierate. E solitamente rimango sorpresa nello scoprire quanto siamo cambiati nel corso degli anni, la maggior parte in meglio, pur mantenendo infondo la nostra identità. La cena di classe è lo specchio della vecchiaia.

Questa, almeno oggi mi sembra così, è una di quelle cose che fa tanto Natale, che sa di buona abitudine, di casa.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi