parrucchiere

13.

Oggi mi “tocca” una cosa meravigliosa: il parrucchiere. Devo dire che non amo particolarmente stare ore seduta a fissarmi nello specchio con dell’alluminio tra i capelli nell’attesa che la mia testa si illumini ma, amo andarci per un unico motivo, la poltrona massaggiante combinata allo shampoo.
5 minuti di relax totale che il più delle volte mi fanno sprofondare in uno stato di incoscienza.

Non so voi, ma dal dentista non mi è mai capitata una cosa del genere, per questo pur rilasciando una quota considerevole, ma necessaria, a Tony&Guy i soldi fluiscono come un balsamo dal mio stipendio a quello, meritatissimo, di Marta.

Non ho nessun libro da suggerire oggi, non perché non ne siano stati scritti circa 18 milioni sull’argomento ma perché è sabato e io il sabato leggevo, il passato e d’obbligo, Vanity Fair.
Proprio la copia cartacea che il postino lascia sullo zerbino… ah bei tempi!

Quindi ho scovato online un articolo che parla di come farsi bella secondo le fasi lunari che mi sembra perfetto per sta mattina.
Stando al pezzo, oggi decisamente non sarebbe il giorno giusto per tagliarsi i capelli perché siamo nella fase calante, ma a quanto pare a fronte di una lentezza maggiore, il bulbo cresce più folto e forte, ergo mi taglio i capelli.

Voi che fate?

Queste domande che vi pongo alla fine dei post, sono dei suggerimenti che gli esperti chiamano “call to action”, pare infatti che invitare i propri follower a partecipare alla discussione crei un maggior afflusso di traffico.

Quindi siate buoni, facciamo guadagnare il pane agli esperti, rispondete ogni tanto.

 

 

 

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi